logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Belluno

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Giugno  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             

Separazione e divorzio davanti all'avvocato

Dove rivolgersi

Servizi Demografici - Ufficio Stato Civile
Indirizzo  Via Mezzaterra, 45
Telefono  0437 913478
Fax  0437 913479
Email  demografici@comune.belluno.it

Addetti e orario ufficio


 

 

Elisabetta Reolon
Marcello Balest
Rita Sist

Orario ufficio

Requisiti del richiedente

L'art. 6 della Legge n. 162/2014 prevede la possibilità, per i coniugi o gli ex coniugi, di ricorrere alla convenzione di negoziazione assistita da uno o più avvocati per ciascuna parte, al fine di concludere un accordo di separazione, di divorzio o di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.

Modalita' di richiesta

Chi è interessato ad adottare tale nuova procedura deve rivolgersi a un avvocato, per la verifica dei presupposti di legge e per gli adempimenti previsti.
L’accordo raggiunto è equiparato ai provvedimenti giudiziali che definiscono i procedimenti di separazione personale, di cessazione degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio o di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.
La domanda di divorzio può essere proposta dopo un anno di separazione, che può essere ridotto a 6 mesi in caso di separazione avvenuta consensualmente.
La procedura è possibile sia in assenza che in presenza di figli minori, di figli maggiorenni portatori di handicap grave e di figli maggiorenni non autosufficienti: nel primo caso l’accordo concluso è valutato esclusivamente dal Procuratore delle Repubblica, che esprime un nullaosta; nel secondo caso (figli minori o non autosufficienti), al vaglio del PM si può aggiungere anche un passaggio dinanzi al Presidente del Tribunale.
L’accordo raggiunto a seguito di negoziazione assistita da avvocati è equiparato ai provvedimenti giudiziali che definiscono i procedimenti di separazione personale, di cessazione degli effetti civili o di scioglimento del matrimonio, di modifica delle
condizioni di separazione o di divorzio. 

Iter

L’avvocato, una volta formalizzato l’accordo delle parti, dovrà trasmetterlo tassativamente entro 10 giorni al Comune di:
• iscrizione dell’atto di matrimonio
• trascrizione dell’atto di matrimonio celebrato con il rito concordatario o di altri riti religiosi
• trascrizione del matrimonio celebrato all’estero, da due cittadini italiani, o da un cittadino italiano e un cittadino straniero.
La documentazione può essere inoltrata via pec al seguente indirizzo: belluno.bl@cert.ip-veneto.net
All'avvocato che viola l'obbligo di trasmissione entro 10 giorni, è applicabile la sanzione da 2.000 a 10.000 euro.

Nota: per facilitare l'adempimetnto, è gradito l'invio dell'accordo su supporto informatico, in formato scrivibile, all'indirizzo di posta elettronica: demografici@comune.belluno.it

Normativa di riferimento

Legge n. 162/2014

Segnalazioni, reclami, ricorsi e opposizioni

Responsabile del procedimento

Elisabetta Reolon

Modulistica e altri allegati

Responsabile aggiornamento scheda

Raffaella Da Ros - Elisabetta Reolon
- Scheda n. 265 -

Data aggiornamento scheda

31/12/2018
P.zza Duomo, 1
C.F. e P.Iva 00132550252
info@comune.belluno.it PEC: belluno.bl@cert.ip-veneto.net