logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Belluno

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
             

Accesso agli atti - accesso documentale (L. 241/1990)

Dove rivolgersi

✆ Sportello dei Cittadini
Indirizzo  Piazza Duomo, 2 (Palazzo Ex Tribunale)
Telefono  0437 913222
Responsabile  Valentina Majolino
Fax  0437 913284
Email  info@comune.belluno.it

Addetti e orario ufficio


 

 

Daniela Dal Farra
Raffaella Da Ros
Nunzia Gabriele

Orario ufficio

Requisiti del richiedente

Il diritto di accesso agli atti (accesso documentale), secondo l'articolo 22 della legge 241/1990, è riconosciuto a chi partecipi a un procedimento o a chi abbia un "interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente a una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso".
La richiesta di accesso deve essere motivata, può riguardare solo documenti esistenti e non può comportare la raccolta e l'eleborazione di dati.

L'esercizio del diritto di accesso deve essere contemperato con altri diritti, come ad esempio il diritto alla riservatezza o il diritto alla difesa da parte dei controinteressati.

Fatte queste premesse, è garantito al cittadino il diritto di accesso agli atti, documenti  e provvedimenti (deliberazioni, determinazioni, contratti), attraverso la visione o l'estrazione di copia degli stessi.
In alcuni casi, il responsabile del procedimento può negare o limitare l'accesso agli atti con riferimento specifico alla normativa vigente e alle circostanze di fatto per le quali la richiesta non può essere accolta.

 

 

L'ordinamento giuridico prevede due ulteriori distinti istituti:

  • Accesso civico semplice, concernente dati, documenti e informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria (art. 5, comma 1, del D. Lgs n. 33/2013).
  • Accesso civico generalizzato, concernente i dati e i documenti ulteriori rispetto a quelli a pubblicazione obbligatoria (art. 5, comma 2, del D. Lgs n. 33/2013).

Per informazioni sulle modalità di Accesso civico semplice e generalizzato, consultare questo link.

                                          

 

 

Modalita' di richiesta

La domanda, che deve essere necessariamente motivata, va presentata su apposito modulo (allegato in calce) in carta semplice.

Iter

A seguito della presentazione della domanda, gli addetti la inoltrano all'ufficio competente il quale deve autorizzare l'accesso agli atti. Nel caso in cui l'autorizzazione venga concessa, gli operatori dello Sportello contatteranno il cittadino, che avrà la possibilità di visionare o avere copia dell'atto richiesto.

Costi

L'esame  ele asemplice visione dei documenti sono gratuiti. Il rilascio di copia dei document è subordinato al rimborso del costo copia.

  • Euro 0,25 per 1 o 2 fotocopie
  • Euro 0,50 per 3 o 4 fotocopie
  • Euro 0,80 per 5 o 6 fotocopie
  • Euro 1,00 per 7 o 8 fotocopie
  • Euro 1,30 per 9 o 10 fotocopie

Per ottenere il rilascio di copia conforme all'originale, oltre al costo copia, è necessaria l'applicazione dell'imposta di bollo di € 16 ogni 4 facciate. In questo caso, il richiedente dovrà portare, al momento del rilascio della copia, il numero di marche da bollo necessarie.

Tempi di erogazione

Massimo 30 giorni.

Normativa di riferimento

Regolamento comunale sul procedimento e sull'accesso ai documenti amministrativi.
L. n. 241/1990 "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi"  
D. Lgs. n. 267/2000 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali

Segnalazioni, reclami, ricorsi e opposizioni

Modulistica e altri allegati

Responsabile aggiornamento scheda

Raffaella Da Ros
- Scheda n. 11 -

 

Data aggiornamento scheda

06/03/2018
P.zza Duomo, 1
C.F. e P.Iva 00132550252
info@comune.belluno.it PEC: belluno.bl@cert.ip-veneto.net