logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Belluno

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Settembre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Comunicato

Comunicato

Comune:

Belluno

Data:

08/05/2019 00:00

Oggetto:

Assemblea di Sportivamente Belluno
Interventi su tutti gli impianti sportivi

Descrizione:

Si è tenuta questa mattina, nella sede di Sportivamente Belluno, l'assemblea annuale dei soci per l'approvazione del bilancio; presenti il Sindaco; l'amministratore unico, Fabio Gasperin; il revisore dei conti, Attilio Sommavilla.

Il bilancio
Il bilancio della società che gestisce i principali impianti sportivi comunali si è chiuso con un utile netto di 26mila euro. Va sottolineato come sia stato necessario eliminare i cespiti relativi al Parco Fluviale di Lambioi, pari a 34mila euro, per i danni causati dalla tempesta Vaia; la società, tramite il Comune, ha già fatto richiesta alla Regione Veneto di contributo per il ripristino.

Gli interventi e i prossimi lavori
In attesa della riapertura del Parco di Lambioi, gli interventi più consistenti si concentrano sugli impianti sportivi: «Entro l'estate, alla piscina sarà attivo il nuovo impianto termico con sette caldaie a condensazione, che sostituiranno le due caldaie datate 1984. - annuncia Gasperin – Sempre entro giugno, installeremo la terza pompa per migliorare il sistema di filtrazione dell'acqua, un investimento da 18mila euro».
Sempre entro giugno, verranno installati del pannelli solari su una porzione del tetto della Spes Arena, che consentiranno di avere acqua calda nelle docce nel periodo estivo, senza ricorrere al tradizionale impianto termico; costo previsto, 8mila euro.
Per il PalaSport, si registra la partecipazione al bando Coni “Sport e Periferie” per il rifacimento della centrale termica.
«Sono tutti lavori che contribuiscono a migliorare l'efficienza energetica degli impianti, con un risparmio per le casse della società», continua Gasperin. «Sono anche segnali importanti verso l'ambiente, che ribadiscono il nostro impegno contro il riscaldamento globale», aggiunge il Sindaco.
È in fase di valutazione anche la sostituzione in piscina della batteria termo-ventilante della vasca baby : «Qui parliamo di cifre più sostanziose, almeno 40mila euro, - spiega Gasperin – che non possiamo sostenere da soli. Valuteremo se effettuare l'operazione e, in caso, chiederemo supporto al Comune».
Tutti gli interventi programmati saranno svolti in collaborazione con gli uffici tecnici comunali.
Tra le novità del 2020, il probabile ingresso di un nuovo impianto da gestire: «A metà dell'anno prossimo, i Vigili del Fuoco lasceranno la caserma di Mussoi per trasferirsi nella nuova struttura alla Toigo; – annuncia il Sindaco – gli spazi dell'attuale caserma sono di proprietà comunale, e si può pensare a uno sviluppo della palestra che è già presente».

Le situazioni di stallo
Due le situazioni di stallo politico che toccano gli impianti gestiti da Sportivamente Belluno: «Per il Polisportivo, attendiamo lo sblocco dei fondi del precedente bando del Coni: - spiega il Sindaco - parliamo di 700mila euro che ci consentiranno il rifacimento della pista di atletica, l'installazione dei tornelli, la sistemazione dei bagni e altri interventi».
Attesa anche per il Parco di Lambioi: «Il tavolo di monitoraggio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri non è più stato convocato, e attendiamo risposta alla nostra richiesta alla rimodulazione dell'intervento, nell'ambito dei progetti di rigenerazione urbana. - sottolinea il primo cittadino – La convenzione consente modifiche ai progetti in caso di “cause di forza maggiore” e credo che il passaggio di un uragano possa essere considerato a pieno titolo un evento straordinario. Nel frattempo, i lavori del Genio Civile procedono e contiamo di rendere agibile una parte del Parco per l'estate».

I numeri
I quattro campi da volley e quello da calcetto della Spes Arena, nel 2018, sono stati utilizzati da società sportive e scuole per 4194 ore; 8035 invece le ore di utilizzo del PalaSport, tra palestra grande, piccola, judo e boulder.
Il Polisportivo ha fatto registrare 4503 ore di utilizzo, divise tra pista di atletica (2091), campo sintetico (1700) e campo grande (712).
Quasi 185mila, infine, gli accessi alla piscina: ottimi risultati per i corsi di nuoto per bambini (oltre 51mila accessi) e per l'acquagym (16445).

Il commento
«Nell'ultimo biennio di gestione, c'è stata una svolta importante nella società. - conclude il Sindaco – Sono stati ridefiniti i rapporti tra Comune e Sportivamente, grazie anche al prezioso lavoro dell'assessore Marco Bogo, e c'è stata una continua attenzione alla messa a norma e alla sicurezza di tutti gli impianti. Siamo soddisfatti di quanto fatto e di quanto faremo, che ha portato le nostre strutture ad essere degne di una città capoluogo».

Allegati Comunicati Stampa
P.zza Duomo, 1
C.F. e P.Iva 00132550252
info@comune.belluno.it PEC: belluno.bl@cert.ip-veneto.net