logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Belluno

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Maggio  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
             

Prima Infanzia

Nascita - Denuncia di nascita

L’attestazione di avvenuta nascita rilasciata dall'ostetrica deve essere registrata entro 10 giorni dalla nascita recandosi presso l’Ufficio di Stato Civile del Comune di nascita o di residenza dei genitori.
»Maggiori informazioni

Asilo Nido e Nido integrato

Il Comune di Belluno gestisce direttamente la struttura dedicata alla prima infanzia, il Piccolo Girasole di Cavarzano e gestisce indirettamente il Nido Integrato di Levego. La domanda di ammissione può essere presentata in qualunque momento dell'anno, tenendo presente che le scadenza delle graduatorie per le ammissioni sono il 1° marzo e il 31 agosto.

»Maggiori informazioni

»Domanda di ammissione

Nidi Privati Autorizzati

Lista dei nidi privati autorizzati disponibili nel Comune di Belluno e suddivisi in base alla tipologie: Nido integrato, Centro infanzia, Micronido e Nidi in famiglia. 
»Maggiori informazioni

Parcheggio "Questo è Mio"

Parcheggio Bimbo “Questo è Mio” è invece un'iniziativa rivolta a tutti/e bambini/e neonati fino al compimento del secondo anno di vita del bambino. All'atto dell'iscrizione all'anagrafe verrà rilasciato al genitore un contrassegno con un Codice identificativo che potrà essere usato da chiunque abbia in consegna il bambino/a per parcheggiare gratuitamente per un massimo di 2 ore.
»Maggiori informazioni

Consultorio Familiare – Ulss

Il Consultorio Familiare risponde alle richieste dirette della popolazione per problematiche relative a maternità, infertilità, sterilità, contraccezione, menopausa, sfera sessuale, relazioni di coppia e familiari, sostegno alla genitorialità, infanzia e adolescenza, difficoltà dei giovani ed adulti a seguito di eventi critici della vita. Si occupa in particolare di:

- consulenze psicologiche e sociali sui temi della genitorialità,
- separazione e divorzio, promuove e sostiene la funzione genitoriale naturale, adottiva e affidataria
- sostegno psicologico, sociale e psicoterapia per singoli, coppie e famiglia
- sostegno psico-sociale alle donne vittima di violenza
- attività educativa
- consulenza legale nell'ambito del diritto di famiglia
- mediazione familiare
- attività su mandato dell'Autorità giudiziaria nell'ambito della separazione e del divorzio e dell'adozione nazionale e internazionale.
»Vai al sito dell'Ulss

Tempo di Latte

Il progetto, realizzato in collaborazione con l'associazione “Casa delle mamme”, vuole favorire l'allattamento al seno anche fuori casa. Alcuni esercizi commerciali della città si sono resi disponibili ad offrire alle mamme degli spazi dove, senza obbligo di acquisto, esse possano fermarsi ad allattare e cambiare i loro bambini.
»Maggiori informazioni

Congedo obbligatorio di paternità

Il padre lavoratore dipendente ha diritto a 5 giorni di congedo obbligatorio (per l’anno solare 2019), da fruire entro i 5 mesi dalla nascita del figlio o dall’ingresso in famiglia o in Italia (in caso di adozione/affidamento nazionale o internazionale) del minore, che possono essere goduti anche in via non continuativa.
»Maggiori informazioni

Congedo parentale

Il Congedo parentale è il diritto ad un periodo di 10 mesi di astensione dal lavoro spettante sia alla madre sia al padre lavoratori, da ripartire tra i due genitori e da fruire nei primi 12 anni di vita del bambino.
Il congedo è retribuito al 30% per 6 mesi e fino al 6° anno di età del bambino. Inoltre, può essere fruito anche su base oraria, con la conseguenza di una minore incidenza sul reddito del lavoratore.
»Come funziona e come richiederlo

Sostegni economici

Elenco degli strumenti di sostegno economico e tutela, come indennità, congedi, assegni e bonus messi a disposizione dai vari istituti durante i periodi di maternità, paternità e per i primi anni di vita del bambino.

Assegno di maternità

E’ un sostegno destinato alle madri disoccupate o che non dispongono di altri trattamenti previdenziali, può essere richiesto al Comune per la nascita del figlio oppure per l’adozione o l’affidamento preadottivo entro 6 mesi dalla nascita o dall’ingresso in famiglia. 
»Maggiori informazioni

Assegno ai nuclei familiari con almeno 3 figli minori

E’ un assegno per supportare le famiglire numerose, con almeno 3 figli minorenni e con redditi e patrimoni limitati. La domanda va presentata in Comune ogni anno entro il 31 gennaio.
»Maggiori informazioni

Assegno di maternità dello Stato

L’assegno di maternità per lavori atipici e discontinui, anche detto assegno di maternità dello Stato, è una prestazione previdenziale a carico dello Stato, concessa ed erogata direttamente dall’INPS. La domanda va presentata direttamente alla sede INPS di competenza entro 6 mesi dalla nascita del bambino.
»Vai al sito dell’INPS

Assegno di natalità - Bonus Bebè

L’assegno di natalità (anche detto “Bonus Bebè”) è un assegno mensile destinato alle famiglie per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo. Il nucleo familiare deve avere determinati parametri ISEE, la domanda deve essere presentata online all’ INPS entro 90 giorni dalla nascita.
»Vai al sito dell’INPS

Bonus asilo nido e forme di supporto presso la propria abitazione

E' un contributo di massimo 1.500 euro, per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e di forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche. Il premio è corrisposto direttamente dall’INPS su domanda del genitore, la domanda può essere fatta direttamente online sul sito dell'INPS entro il 31/12/2019.
L’agevolazione per gli asili nido è stanziata in 11 rate mensili da 136,37 euro per ogni retta pagata e documentata.
Per quanto riguarda le forme di assistenza presso la propria abitazione, invece, il bonus è riconosciuto in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche, la somma di 1.500 euro, in questo caso, è erogata in un'unica soluzione direttamente al genitore richiedente.
»Vai al sito dell’INPS

Riduzione per l’acquisto di Pannolini lavabili – Bellunum

L’azienda Bellunum insieme al comune di Belluno sostiene le famiglie che acquistano pannolini lavabili con una riduzione sul costo di acquisto.
I requisiti per accedere al contributo sono: la famiglia deve avere la residenza nel Comune di Belluno, un bambino di età compreso tra 0 e 2 anni, aver acquistato un Kit di pannolini lavabili di importo pari ad almeno € 150,00.
La domanda deve essere presentata all’Ecosportello o inviata via email o fax entro 6 mesi dall’acquisto del kit compilando il modulo reperibile nel sito Bellunum.
»Modulo pannolini lavabili

Premio alla nascita – bonus mamma domani

Il premio alla nascita di 800 euro (bonus mamma domani) viene corrisposto dall’INPS per la nascita o l’adozione di un minore, su domanda della futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza (inizio dell’ottavo mese di gravidanza) o alla nascita, adozione o affidamento preadottivo.
»Vai ai sito dell’INPS

Carta della Famiglia - sospesa dal 25/01/2019

Carta destinata alle famiglie numerose (con almeno tre figli conviventi di età non superiore a 26 anni) con reddito limitato, la carta della famiglia viene emessa dal Comune di residenza, ha una durata biennale e permette di beneficiare di sconti presso gli esercizi convenzionati. La carta della famiglia è stata sospesa il 25/01/2019, a seguito delle modifiche introdotte dalla Legge 145/2018 e fin quando non si conosceranno i criteri e le modalità stabiliti con un prossimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ovvero del Ministro per la Famiglia e le Disabilità.
»Maggiori informazioni
»Lista esercizi aderenti

Interventi economici straordinari a favore delle famiglie con parti trigemellari e delle famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro

La regione Veneto ogni anno predispone una serie di interventi economici a sostegno delle famiglie con numero di figli pari o superiore a 4 e delle famiglie con parti trigemellari.
Solitamente il bando viene pubblicato a luglio/agosto dalla Regione e i Comuni sono incaricati di raccogliere le domande e predisporre una graduatoria in base ai requisiti.
Il contributo per le famiglie con parti trigemellari per l'anno 2018 sarà pari a € 900,00 mentre per le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro sarà pari ad € 125,00 per ciascun figlio minore di 18 anni. (pubblicazione bando luglio/agosto 2019)

Bando per l'assegnazione di contributi a favore di nuclei familiari con figli rimasti orfani di uno o entrambi i genitori.

La regione Veneto ogni anno predispone il bando per l’erogazione dei contributi da assegnare ai nuclei familiari con figli rimasti orfani di uno o entrambi i genitori. Solitamente il bando viene pubblicato a luglio/agosto dalla Regione e i Comuni sono incaricati di raccogliere le domande e predisporre una graduatoria in base ai requisiti. I requisiti per l’ammissione del nucleo nel 2018 erano: figli minori di età, rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori, ISEE non superiore a € 20.000,00, almeno un componente del nucleo familiare deve essere residente nella Regione Veneto, nel caso un componente abbia cittadinanza non comunitaria deve possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace. (pubblicazione bando solitamente verso luglio/agosto)

«Ritorna alla pagina Sportello Famiglia»

P.zza Duomo, 1
C.F. e P.Iva 00132550252
info@comune.belluno.it PEC: belluno.bl@cert.ip-veneto.net